Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


Scopri Seui

Home > Scopri Seui > Ambiente e territorio

Ambiente

Il territorio comunale di Seui si estende per circa 14.800 Ha facendone uno dei più estesi d'Ogliastra. Dal punto di vista altimetrico varia dai circa trecento metri del livello del mare del confine sud ai 1325 di Punta Margiani Pubusa al confine nord con il Flumendosa e il massiccio del Gennargentu.
Per oltre la metà la superficie risulta coperta da formazioni forestali mature della più tipica serie vegetale mediterranea con i boschi di leccio, roverella e sughera.
Fanno da cornice al centro abitato boschi di castagno puri e misti alle latifoglie che nel periodo autunnale si tingono dei più caldi colori che la natura ci regala.
Sono altresì presenti aspetti forestali quasi unici in Sardegna come il bosco a carpino nero, agrifoglio e tasso del Monte Tonneri che, dal punto di vista ambientale, sono degli splendidi esempi di relitti glaciali residuali.  Da non trascurare le numerose specie botaniche endemiche e di rilevante interesse naturalistico individuate nell'area dai più esperti botanici.

Tutte le superfici boschive più importanti sono sottoposte a tutela in aree SIC e ZPS. Tra queste il Parco Montarbu, già oasi di ripopolamento permanente è fruibile dal punto di vista turistico e ricettivo, a breve lo sarà anche l'area del monte arcuerì facilmente raggiungibile dalla strada statale 198.
Dal centro di accoglienza del Parco Montarbu prendono avvio diversi percorsi naturalistici ed ecoturistici con differente grado di difficoltà con possibilità di accesso anche per i diversamente abili. Con un poco di pazienza si possono ammirare dai percorsi o dai punti di avvistamento animali selvatici quali l'aquila reale, il cervo, il daino il muflone e i più comuni cinghiali.

Lungo il percorso del Rio Ermolinus sempre nel Parco Montarbu è da poco partito il progetto di reintroduzione della trota sarda autoctona (Salmo truta macrostigma) che permette di ricostituire in ambito regionale il primo esempio di ambiente fluvio lacustre totalmente naturale.

Condividi su:

Vai su