Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


Community

Home > Community > Notizie > Archivio > Precisazioni del Comune di Seui in merito alle assunzioni nei cantieri comunali

Precisazioni del Comune di Seui in merito alle assunzioni nei cantieri comunali

30 gennaio 2016

Precisazione del Comune di Seui in merito all’articolo sulle assunzioni nel cantiere Archeologico e vivai Maccuta a seguito dell’articolo su L’Unione Sarda  del giorno 30 Gennaio 2016 .

 

  1. In data 20 Novembre 2015 il Comune faceva un richiesta all’Ufficio del Lavoro di Lanusei di avere una graduatoria definitiva per l’assunzione a tempo determinato delle seguenti unità lavorative in totale nei 2 cantieri:

N°9 Braccianti Agricoli

N°2 Muratori

N°1 Motoseghista

 

  1. Nel mese di Dicembre l’Ufficio del lavoro richiedeva al Comune i nominativi delle Persone che avevano fatto parte delle povertà estreme per accertamenti di Loro prerogativa. Il Comune forniva i nominativi.

 

  1. Sono le uniche note che il Comune ha inviato a chi per competenza( cioè L’Ufficio del Lavoro ) deve predisporre le graduatorie dopo le istanze di chi intende partecipare. Come si vede la richiesta è numerica non nominativa perché il Comune ritiene di dover assumere chi per legge ne ha il diritto, non assumere clientelarmente proprio per tutelare i diritti di tutti i Lavoratori.

 

  1. I diritti gli valuta in modo del tutto autonomo  l’Ufficio del lavoro di Lanusei che per legge, dopo aver visionato anche  i titoli e i requisiti degli Operatori(che hanno fatto domanda), predispone  le graduatorie.

 

  1. Il Comune di Seui è ancora in attesa delle graduatorie definitive e quando queste saranno redatte assumerà gli Addetti secondo l’ordine di merito delle stesse.

 

Nell’articolo del giornale lacunoso e fuorviante sono state scritte le seguenti inesattezze:

 

  • Si cita un errore ”sulle cui responsabilità non è lecito fare ipotesi”. Strano non capire che l’errore può averlo fatto SOLO o il richiedente o un suo consulente. l’ISEE lo redige via web un addetto del CAF dietro dichiarazioni e presentazione di certificazione dello Stesso Operaio. Il Comune non c’entra NULLA.
  • Viene incredibilmente affermato ”Moi non si è accorto dell’errore ,decisivo al fine della valutazione effettuata dagli uffici comunali per decidere l’inserimento in graduatoria”.IL COMUNE NON FA’ NESSUNA VALUTAZIONE MA QUESTA E’ PREROGATIVA ESCLUSIVA DELL’UFFICIO DEL LAVORO.
  • Il reddito del Sig Moi non c’entra nulla è stato dichiarato falso il suo Isee dall Ufficio del Lavoro e quindi al Sig Moi sono stati sottratti 25 punti.
  • Anche il comune ritiene che per un semplice errore di comunicazione e/o certificazione un operaio non deve perdere il lavoro ma l’Ente preposto a riconsiderare il tutto è l’Ufficio del lavoro. Il Comune non può e non deve fare nulla se non aspettare le graduatorie definitive che tengono conto anche di eventuali ricorsi.

    

 Si spera che queste precisazioni abbiano fatto chiarezza e ristabilito la verità sul comportamento pulito e lineare del Comune che non intende, ne aiutare ne affossare nessuno degli aventi diritto ad essere assunti nei 2 cantieri comunali.

Si chiede al giornale che ha pubblicato l’articolo di apportare le dovute rettifiche.

 

L’Amministrazione Comunale

 

                                  

Condividi su:

Vai su